martedì 22 luglio 2014

GDF: LA SMILITARIZZAZIONE E' INEVITABILE (leggi tutto)

Il mondo militare sta velocemente tornando ad essere sempre più specifico ed isolato dal resto della società civile. La visione della specificità della Difesa nasce da esigenze tipiche delle Forze Armate ed è inevitabilmente penalizzante per il personale (cfr. bozza di attuazione elaborata da SMD), in quanto, a fronte di vecchie e nuove limitazioni, non prevede adeguate compensazioni economico-previdenziali. Non sembra inoltre che la Difesa voglia fermarsi qui. Ciò che preoccupa, però, è che questa visione è imposta anche alla Guardia di finanza (che svolge compiti e funzioni ben diverse dalle Forze Armate) ed ai Finanzieri (che non sono soldati ma poliziotti-ragionieri) - DI GIANLUCA TACCALOZZI

mercoledì 23 luglio 2014

Sicurezza sul lavoro FF.PP. interpello al Ministero (leggi)

Il ministero risponde ad un quesito posto dal sindacato di polizia Silp Cgil sulla applicabilità del D.Lgs. n. 81/2008 negli ambiti del Dipartimento della Pubblica Sicurezza e sull'obbligo dell'amministrazione di dover documentare compiutamente la valutazione dei rischi, provvedere alla formazione dei lavoratori ed individuare il responsabile per la sicurezza..

mercoledì 23 luglio 2014

M5S: INGIUSTIFICATI TAGLI AI PASTI DEI CARABINIERI (leggi)

Interrogazione dei deputati pentastellati sulle conseguenze della spending review..."tali da avere ridotto i militari in servizio addirittura «a pane ed acqua», potendo spendere per la cambusa solo 2.60 euro a pasto per ciascuno, mettendo di tasca propria quanto eccede. Inoltre, vengono costretti a provvedere da soli alla preparazione dei pasti; tale situazione si aggrava se si pensa che un operatore del 112, numero unico di emergenza, per ogni caserma – sebbene a turno – deve occuparsi delle compere al supermercato e dei rifornimenti della dispensa e poi adoperarsi per assicurare colazione, pranzo e cena ai compagni d'armi.."

lunedì 21 luglio 2014

Tissone SILP CGIL: l'unificazione delle FF.PP. va nella direzione di maggiore efficienza e riduzione delle spese (leggi)

Chiusura di Questure e presidi di Polizia, blocchi contrattuali, sicurezza dei lavoratori, tutela sindacale nelle FF.AA. In una intervista al nostro giornale, il segretario generale del SILP CGIL, interviene sui temi di maggiore attualità per il comparto Sicurezza.

lunedì 21 luglio 2014

DIRITTI ASSOCIATIVI/ SINDACALI: ASSODIPRO E FICIESSE LANCIANO UNA INIZIATIVA DI SENSIBILIZZAZIONE (leggi tutto)

Il momento che vede il dibattito parlamentare sulla Riforma della rappresentanza militare è delicatissimo. Avere coscienza che una maggiore democraticità e trasparenza all'interno dei Corpo Armati dello Stato è un bene irrinunciabile per la collettività ed è un diritto riconosciuto ai dipendenti militari dalla nostra Costituzione e dai Trattati Comunitari, è il primo passo - affermano le associazioni - per avviare un serio e profondo processo di riforma della Pubblica Amministrazione. L'invito delle associazioni ad inviare un messaggio all'email aperta dal ministero della Difesa sulle linee guida del Libro Bianco annunciato dal ministro Pinotti..

lunedì 21 luglio 2014

Indennità di supercampagna:sentenza Tar Lazio

L´indennità non va riconosciuta a tutto il personale militare, ma soltanto a quello impiegato presso strutture aventi un particolare grado di preparazione e di addestramento operativo.

lunedì 21 luglio 2014

Alloggi ad incarico nella Giustizia militare....(leggi)

Interrogazione ndel M5S in tema di alloggi per i funzionari civili degli uffici giudiziari militari che si configura quale evidente ulteriore privilegio nell'ambito della giustizia militare caratterizzata da alti costi gestionali a fronte di carichi ridottissimi di lavoro rispetto alla giustizia ordinaria notoriamente in carenza organica:

domenica 20 luglio 2014

Riforma della PA,specificità, tutela e blocco contrattuale. Nostra intervista al sottosegretario Angelo Rughetti (Leggi tutto)

“Gli italiani si aspettano dall’attuale Governo non solo un cambio di passo ma di essere messi finalmente al vertice degli impegni dell’agenda del governo di questo Paese”. Così in una intervista rilasciata al nostro giornale il sottosegretario alla Funzione Pubblica Angelo Rughetti, sottolinea che la sfida per riformare la pubblica amministrazione, “E’ difficile, piena di ostacoli e di freni tirati…ma occorre una visione d’insieme – ha aggiunto – che deve riguardare tutti i comparti della PA, nessuno escluso, salvaguardando le peculiarità e le specificità innegabili di ciascuno, in relazione alle proprie funzioni. In questo senso si sta muovendo il ddl delega di riorganizzazione delle Amministrazioni Pubbliche, che si occupa della complessiva razionalizzazione delle funzioni di polizia, con l’obiettivo specifico di evitare sovrapposizioni di competenze e di favorire la gestione associata dei servizi strumentali”. Sul tema della tutela Rughetti ha affermato che il nostro paese su questo fronte non è tanto indietro rispetto ad altri Paesi…”ma in ogni caso occorre adempiere in pieno a quanto il CONSIGLIO D’EUROPA ha indicato con la Raccomandazione del 2006”. In merito al blocco contrattuale, il sottosegretario ha confermato quanto detto dal Ministro Madia, ovvero che il rinnovo della parte economica del contratto degli statali bloccato dal 2009 ci potrà essere solo con l'uscita dalla crisi, “ma c’è l’impegno per riaprire le trattative almeno per la parte normativa, per risolvere una serie – non trascurabile - di questioni che possono trovare spazio nell’ambito del tavolo normativo”.

domenica 20 luglio 2014

Jet e droni, una guerra tra lobby (leggi tutto)

Dobbiamo comprarli perché non ci sono alternative », dicevano degli F-35 autorevoli politici e militari nazionali. Non è vero, ovviamente. Quella più saggia, visti i tempi e i mutamenti di priorità strategiche, era congelare per un decennio tutti gli approvvigionamenti di blindati, velivoli e navi da guerra sostenendo la riconversione industriale e la ripresa economica. Nessuno se n'è occupato e la lobby F-35 in Italia ha incassato un trattamento vergognosamente favorevole....

giovedì 17 luglio 2014

Documento Programmatico Pluriennale per la Difesa per il triennio 2014-2016 (leggi tutto)

La Commissione Difesa della camera ha iniziato l'esame del documento mercoledi 16 luglio. Relatore è l'on. Giampiero scanu (PD). Il Documento fornisce una lettura di sintesi delle diverse esigenze in campo, definisce gli aspetti strategici, politico-militari ed operativi, mettendo in luce le priorità stabilite per il personale, le esigenze di operatività delle singole Forze armate e, in particolare, i programmi di investimento, nonché le previsioni di spesa di tutto il Dicastero. Un «documento di transizione», in vista della prossima pubblicazione, prevista entro l’anno di un Libro Bianco da sottoporre al dibattito parlamentare, dalla cui approvazione risulteranno definite le linee del nuovo quadro strategico di riferimento per lo strumento militare, gli obiettivi che il Paese intende perseguire, le modalità e gli strumenti da utilizzare per la protezione e la tutela dei cittadini, del territorio, degli interessi vitali e strategici del Paese.. Scanu ha affermato altresì di considerare necessario individuare, da subito, misure volte ad eliminare il blocco degli effetti economici delle promozioni, delle diverse condizioni di impiego o di funzione e della acquisizione di competenze nello sviluppo di carriera che hanno determinato disparità di trattamento tra il personale promosso in epoca antecedente al blocco e personale che – promosso durante il blocco – si è visto attribuire responsabilità connesse con il nuovo grado, non vedendo riconosciuto il relativo trattamento economico.

giovedì 17 luglio 2014

Capitanerie di Porto: audizione Cocer in senato (leggi)

Prosegue l'indagine conoscitiva sulle prospettive di riordino del Corpo delle capitanerie di porto con l' audizione di rappresentanti del COCER Interforze, del COIR delle Capitanerie di porto e del COIR Aeronavale della Guardia di finanza. Altre audizioni con il comandante generale del Corpo delle capitanerie di porto, il capo della Polizia di Stato Alessandro Pansa, e il direttore generale del personale del DAP, consigliere Riccardo Turrini Vita.

giovedì 17 luglio 2014

Nuove circolari Persomil (leggi)

Collocamento in ARQ e Rimborso rette asili nido.

giovedì 17 luglio 2014

Corruzione e trasparenza: firmato tra ANAC e Ministero degli Interni un Protocollo d'Intesa. Osservazioni della CGIL (leggi)

Il 15 Luglio è stato firmato fra l'ANAC e il Ministero degli Interni un Protocollo d'Intesa con il quale vengono adottate Linee Guida per l'avvio di “ un circuito stabile e collaborativo tra ANAC-Prefetture-UTG e Enti Locali per la prevenzione dei fenomeni di corruzione e l'attuazione della trasparenza amministrativa”.Le nuove linee guida adottate forniscono gli orientamenti interpretativi relativi all'articolo 32 del D.L. 90/2014 che consente al Presidente dell'Anac di richiedere ai prefetti di adottare misure straordinarie per la gestione e il monitoraggio dell'impresa che risulti coinvolta in procedimenti penali per i più gravi reati contro la pubblica amministrazione o di situazioni anomale e sintomatiche di condotte criminali.

giovedì 17 luglio 2014

RICORSI DI EQUARIPARAZIONE/LEGGE PINTO: LA CASSAZIONE CONFERMA GLI INDENNIZZI (leggi)

Con tre esemplari sentenze depositate in Cancellaria lo scorso 10 giugno, la Suprema Corte di Cassazione ha rigettato i ricorsi proposti dal Ministero dell’Economia e delle Finanze tendenti all’annullamento o al ridimensionamento degli effetti economici dei Decreti di Equa Riparazione emessi a suo tempo dalla Corte d’Appello di Perugia; le spese giudiziarie per il doppio grado di giudizio sono state tutte poste a carico dell’Amm.ne (M.E.F.) soccombente.

giovedì 17 luglio 2014

INAIL – nuove regole di rimborso delle spese per farmaci (leggi)

Con circolare n. 30 del 4 giugno 2014 l’Inail rivede le regole sul rimborso delle spese dei farmaci a favore dei lavoratori infortunati e tecnopatici, ampliando la possibilità, le tipologie di medicine rimborsabili.