martedì 15 aprile 2014

Difesa: Sipri, Occidente taglia spesa armi ma e' crescita in resto mondo (LEGGI)

Le spese destinate al settore militare sono state tagliate in molti Paesi dell'Occidente ma fanno registrare una crescita nel resto del mondo. E' quanto emerge da uno studio condotto dallo Stockholm International Peace Research Institute (Sipri), secondo cui nel 2013 si sono spesi in armamenti circa 1,75 miliardi di dollari, l'1,9% in meno rispetto al 2012.

martedì 15 aprile 2014

Ente circoli della marina: incomprensibili anomalie (leggi)

ll Co.Ce.R. rileva una serie di paradossi connessi all’esistenza di questo Ente ma l'amministrazione risponde che la materia "non è di sua competenza" perché ente esterno all’amministrazione. Ma allora perchè gli organi dirigenti vengono imposti dalla Difesa? Perchè c'è l’obbligo pagare una quota, o meglio perché questa è detratta forzatamente dallo stipendio? Ed altro ancora...

martedì 15 aprile 2014

Magistratura: alcuni privilegi da abolire subito (leggi)

n questo periodo si parla molto di privilegi dei parlamentari, i primi con i quali i nuovi cittadini eletti nelle fila dei senatori e dei deputati dovranno confrontarsi. Ma nei meandri della pubblica amministrazione si celano moltissimi altri privilegi, alcuni dei quali sconosciuti ai più, e rispetto ai quali sarebbe doveroso intervenire quanto prima, per rispetto nei confronti di tutti coloro che della crisi risentono davvero e sono costretti a fare enormi sacrifici. Esempio: la presenza in ufficio dei giudici amministrativi, che vanno in ufficio … due giorni al mese! O il ricco stipendio aggiuntivo che si sono autoattribuiti i membri del Consiglio di presidenza della Giustizia Amministrativa, con una mera delibera interna....

martedì 15 aprile 2014

Inps, al via le verifiche su pensioni e prestazioni

Al via i controlli sulle prestazioni collegate al reddito e su quelle assistenziali. L’Inps infatti sta inviando ai percettori di tali prestazioni (pensione minima, quattordicesima, assegno sociale, accompagnamento, ecc.) una lettera di richiesta della loro situazione reddituale (il cd modello Red) oppure dell’autocertificazione sulla permanenza dei requisiti. Il termine per rispondere all’Inps è fissato al prossimo 30 giugno, esclusivamente online. Lo stabilisce il messaggio n. 3870/2014.

martedì 15 aprile 2014

Riforma della rappresentanza militare: proposta di legge on. D'Arienzo (PD) (Leggi)

.."Il difetto di rappresentatività si supera attribuendo un ruolo e una funzione maggiormente inci- sivi alla rappresentanza militare, compresi il riconoscimento del diritto di associa- zione a supporto della rappresentanza medesima e un’effettiva autonomia gestio- nale e finanziaria...Pertanto si ritiene preferibile percor- rere la strada di una riforma della rap- presentanza militare per rendere più netta l’autonomia dei consigli della rappresen- tanza militare con il riconoscimento di un loro profilo di responsabilità proprio delle « parti sociali ».

lunedì 14 aprile 2014

Riordino Carriere Comparto Sicurezza e Difesa:sonora bocciatura da parte della Ragioneria di Stato (leggi)

Una sonora bocciatura: è proprio questo che è accaduto al tentativo di riordino per ciò che riguarda le carriere dei dipendenti di Esercito e Polizia di Stato nel nostro paese. Il progetto predisposto dal Ministro degli Interni Angelino Alfano (NCD) e da Mario Mauro(Scelta Civica) ha infatti ricevuto parere negativo, perentorio (ed anche molto severo) da parte della Ragioneria generale dello Stato.

lunedì 14 aprile 2014

Sottosegretario Difesa, On. Domenico Rossi: “Giusto chiarimento del Mef sui contratti”

“In merito alle tante affermazioni fatte in tema di rinnovo contrattuale, sia sulla stampa nazionale e sia sui siti di riferimento, ritengo necessario che i contenuti della posizione ufficiale del Ministero dell'Economia siano diffusi capillarmente anche agli appartenenti al Comparto Difesa e Sicurezza ovviamente tali indirizzi sono da intendersi utili anche per il rinnovo contrattuale degli operatori della Difesa e della Sicurezza e non sono da confondere in nessun modo con il problema dello "sblocco" della massa salariale. Così il Sottosegretario alla Difesa, On. Domenico Rossi

lunedì 14 aprile 2014

Gli italiani e le priorità dei tagli : prima i maxistipendi,uno su cinque intervistati chiede tagli alla difesa (leggi)

Con poche eccezioni si osserva un forte consenso al taglio della spesa, peraltro spesso accompagnato dall’aspettativa che si tratti di misure rivolte «agli altri»: ad esempio, gli anziani in larga misura non vogliono che si intervenga sulla sanità, gli insegnanti e i giovani sulla scuola, i dipendenti pubblici sulle spese della pubblica amministrazione, e così via.

sabato 12 aprile 2014

Statali, un sito per trovare lavoro più vicino a casa (leggi)

Il tema della mobilità dei dipendenti è uno dei punti della riforma del pubblico impiego su cui punta il Governo. Finora è stata marginale. Ma sul web esiste già una bacheca virtuale per 'scambiarsi' il posto e facilitare i trasferimenti

sabato 12 aprile 2014

Def 2014, nessun blocco dei contratti pubblici (leggi)

Nel testo del Documento di economia e finanza 2014 non esiste alcun riferimento a misure di stop al rinnovo del contratto nel pubblico impiego, in una nota il Tesoro smentisce così le notizie apparse sui media.

sabato 12 aprile 2014

CIRCOLARE ASSENZE PER VISITE MEDICHE:IL SIAP CHIEDE CHIARIMENTI (leggi)

Il sindacato interviene sulla recente circolare della Funzione Pubblica in cui si stabilisce che per le visite il dipendente deve fruire dei permessi per documentati motivi personali, secondo la disciplina dei CCNL, o di istituti contrattuali similari o alternativi (come i permessi brevi o la banca delle ore). "Appare evidente - afferma il Siap - che detta disposizione può essere interpretata dai vari dirigenti in maniera penalizzante per il personale che dovesse fare istanza di congedo per visite mediche...

venerdì 11 aprile 2014

Def. Cgil Cisl Uil: "Governo trovi le risorse per i contratti del pubblico impiego

I Segretari generali di Fp-Cgil, Cisl-Fp, Uil-Fpl e Uil-Pa, chiedono al Governo Renzi un chiarimento immediato: " Inaccettabile pensare ad allungare il blocco dei rinnovi".

venerdì 11 aprile 2014

Cocer incontra il ministro della difesa: comunicato dellla sezione Aeronautica (leggi)

I delegati hanno rappresentato al ministro le preoccupazioni e lo stato d’animo del personale militare del Comparto Difesa e Sicurezza di fronte alle anticipazioni di stampa in merito all’ipotizzato ulteriore blocco stipendiale e alla riduzione dello strumento militare anche attraverso transiti verso altre Amministrazioni con conseguente perdita dello status giuridico. Tempi contingentati per l'incontro e per ora solo impegni personali...

venerdì 11 aprile 2014

ORDINARIATO MILITARE: DIFESA TOGLIE STELLETTE A CAPPELLANI, “NOTIZIA INFONDATA”

“Assolutamente infondata”: così l’Ordinariato militare definisce la notizia apparsa sul quotidiano “La Stampa”, dal titolo, “fuorviante e ad effetto”, “Addio stipendi e pensioni. La Difesa toglie le stellette ai cappellani militari”. In una nota, l’Ordinariato militare precisa che “non è stato costituito ad oggi alcun tavolo di confronto ufficiale tra la Santa Sede e il Governo Italiano per la revisione dello status dei Cappellani Militari. La notizia ripresa da altri organi di stampa ed enfatizzata con superficialità da talune associazioni risulta, pertanto, assolutamente infondata”.

venerdì 11 aprile 2014

Analisi del decreto-legge di rifinanziamento delle missioni militari (leggi)

Tra annunci e smentite di probabili tagli ai controversi F-35, è passato sotto silenzio il fatto che il Parlamento abbia approvato poche settimane fa il decreto-legge che “reca una serie di disposizioni volte ad assicurare, per il periodo 1° gennaio – 30 giugno 2014, la proroga della partecipazione del personale delle Forze armate e di polizia alle missioni internazionali, nonché la prosecuzione degli interventi di cooperazione allo sviluppo e a sostegno dei processi di pace e di stabilizzazione”.In poche parole, le missioni internazionali sono state rifinanziate, attraverso il primo voto sul quale il governo Renzi ha posto la fiducia. Venus in Arms ha seguito il dibattito relativo al decreto ed esaminato il suo testo, pubblicato in Gazzetta ufficiale lo scorso 17 marzo.